Archivio della categoria: Informazioni

Palio dell’Agnolotto – Domenica 22 Aprile

 

 

Prima edizione de “Il Palio dell’Agnolotto” che si svolgerà domenica 22 aprile dalle 18,30 presso la Tenuta Calcababbio (località Calcababbio, Pietra Dé Giorgi, Pavia) e vedrà in sfida i ristoranti della zona per decretare il miglior agnolotto dell’Oltrepò Pavese.

Gli Chef si sfideranno nella preparazione degli agnolotti, piatto della tradizione, con la possibilità di utilizzare nelle loro ricette anche la farina di teff, un cereale senza glutine tipico dell’Etiopia.

Dopo un’attenta degustazione in abbinamento a una selezione di etichette Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC offerte dal “Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese”, i piatti verranno valutati da una giuria tecnica composta da giornalisti enogastronomici, Chef ed esperti del settore guidata da Fabrizio Ferrari (Chef del ristorante UNICO, Milano), Silvano Vanzulli (docente per “Imparando con gli Chef” e presso l’Istituto Santachiara di Stradella, precedentemente Chef del Four Seasons Hotel, Brunelleschi Hotel, Windsor Hotel, Ristorante La Zelata) ed Ezio Gritti (Chef del Ristorante Ezio Gritti, precedentemente all’Osteria di Via Solata). Anche il pubblico che parteciperà alla serata sarà chiamato a esprimere il proprio voto per assegnare il premio della giuria popolare.

L’evento contribuirà alla raccolta di fondi per il progetto Un chicco di grano o di teff per Emdibir”, che punta al miglioramento sostenibile dell’alimentazione nella regione del Gurage, sull’altopiano centrale dell’Etiopia, insegnando a giovani e famiglie del territorio come coltivare alberi da frutto, ortaggi e cereali oltre che ad allevare galline ovaiole per combattere la malnutrizione, soprattutto infantile.

Proprio per questo legame con l’Etiopia agli Chef dei ristoranti in gara è stato proposto di utilizzare nelle loro ricette anche il teff, cereale con cui si realizza l’injera (una sorta di piadina spugnosa che sta alla base della catena alimentare etiope), privo di glutine e più ricco di proteine rispetto al grano.

Nel corso della serata verranno battuti all’asta diversi prodotti enogastronomici e una selezione di bottiglie di vino offerte da produttori dell’Oltrepò Pavese per la raccolta di fondi dedicati all’associazione Chicco per Emdibir a cui verrà interamente devoluta anche la somma raccolta grazie alla partecipazione degli ospiti (ingresso 25 Euro a persona).

Il Palio dell’Agnolotto punta a diventare un appuntamento annuale ricorrente: un’occasione di condivisione e di valorizzazione dei prodotti del territorio che da spazio ai ristoratori e rende omaggio a uno dei piatti più importanti della tradizione gastronomica dell’Oltrepò Pavese sostenendo, al contempo, un’iniziativa solidale e benefica.

Aggiornamenti da Emdibir

Carissimi,
Buon Anno!
Ci siamo lasciati, ad inizio novembre, con l’annuncio della partenza di Giorgio: vi mandiamo, ora, qualche aggiornamento.
Da metà dicembre, è stato raggiunto da Noemi, cooperante dell’Associazione Missiòn di Udine, che trascorrerà in Emdibir un anno di Volontariato Sociale.
L’entusiasmo e la professionalità di Giorgio ci hanno incoraggiato sempre di più; l’apporto delle capacità di Noemi, che affianca competenze agro-tecniche ad esperienze di cooperazione e di gestione di orti comunitari, ha permesso di ottenere risultati ben superiori alle nostre attese!
Insieme, Giorgio e Noemi hanno costituito il gruppo coordinatore del progetto, formato dai padri presso la missione, da due agronomi etiopi, da un collaboratore della Diocesi di Emdibir. Con loro, si è provveduto all’acquisto di sementi ed attrezzature, alla predisposizione di spazi per la conservazione dei prodotti, all’organizzazione della formazione secondo i principi condivisi.
Tre gruppi di lavoro sui campi sono ora operativi: 16 donne, di età compresa fra i 16 ed  42 anni, stanno seguendo i corsi agricoli; nei prossimi mesi, saranno loro ad organizzare e supportare le coltivazioni presso le famiglie del villaggio.
A loro supporto, pur per un breve periodo, partiranno gli amici di Missiòn, fra cui la Dott.ssa Luisa Dalla Costa, agronoma dell’Università di Udine.
A fine inverno, invece, è previsto un viaggio dei nostri Professori.
Giorgio rientrerà in Italia il 15 febbraio: fra un mese circa, dunque, saremo lieti di invitarvi ad iniziative di incontro, che ci permetteranno di visionare filmati e foto, condividere sorrisi, ascoltare la sua diretta e vivace testimonianza.
Grazie a tutti.
A presto.
ll comitato direttivo e tecnico di
Chicco per Emdibir